Hotel Monte Verità

  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Hotel Monte Verità Bauhaus
  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Bauhaus chambre double avec vue lac
  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Hôtel Bauhaus façade
  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Jardin du thè
  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Jardin-Mandala
  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Restaurant
  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Bauhaus detail
  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Bauhaus detail
  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Salle Balint en style conférence
  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Salon Von der Heydt
  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Villa Semiramis
  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Vue panoramique
  • Hotel Monte Verità, Ascona
    Bauhaus chambre double balcon et vue lac
Prenotazione online
Visualizza Mappa

Vivi la storia ispiratrice del Monte Verità e la cultura.

Hotel in stile Bauhaus, deliziosamente situato sul Monte Verità. Fondato da idealisti del naturalismo morale e del vegetarismo, oggi è un luogo d'incontro e di scambio di filosofie e idee. È stato sottoposto a intensi lavori di ristrutturazione nel 2008. Ristorante con cucina che serve piatti mediterranei, bella sala da pranzo e terrazza con una magnifica veduta.

Storia dal Hotel Monte Verità

Storia dal 1928

Agli inizi del XX secolo, il Monte Verità fu il centro di una colonia di artisti orientati alla riforma, ora considerato uno dei primi movimenti controculturali. Alcune case e altre prove di questa epoca precedente esistono ancora e fanno parte dell'attuale tour museale: la Casa Anatta, costruita nel 1902, era la residenza del fondatore della colonia naturista, la Casa Selma fu costruita come una tipica luce e aria cottage, il padiglione in legno Chiaro Mondo dei Beati fu costruito sulle fondamenta dell'ex solarium e ospita l'enorme murale del 1923 con lo stesso nome di Elisar von Kupffer. Nel 1926, il banchiere Eduard von der Heydt venne a conoscenza del comune precedente. Dopo aver acquisito la leggendaria montagna, l'architetto di Düsseldorf Emil Fahrenkamp (1885-1966) costruì un hotel in stile Bauhaus nel 1928 e lo arredò con parte della sua collezione d'arte dell'Asia orientale. Un tetto piano accessibile, logge basse ed estese e grandi finestre frontali corrispondevano allo spirito dell'architettura moderna dell'epoca. Hanno anche incontrato le idee della cultura del sanatorio in materia di luce, aria fresca e igiene. L'hotel attirò nuovamente una clientela internazionale sulla leggendaria collina. L'ultima volontà e il testamento di Heydt lasciarono l'intero complesso nel Canton Ticino nel 1964. Nel 1989, il parlamento ticinese trasferì la proprietà a una fondazione (Fondazione Monte Verità) creata a tale scopo, che a sua volta rese disponibili le camere all'ETH di Zurigo per seminari. Sono stati aggiunti una nuova sala conferenze e un ristorante secondo i piani dell'architetto ticinese Livio Vacchini (1933–2007). Nel 2007/08, l'unico edificio alberghiero ancora nello stile originale del "Neues Bauen" in Svizzera è stato restaurato professionalmente con il supporto di esperti internazionali. Tutti i materiali da costruzione e i mobili (letti, tavoli, sedie e lampade) nelle camere sono stati restaurati e modernizzati. Per questo straordinario risultato, Icomos ha nominato l'hotel storico dell'hotel dell'anno nel 2013. Dal 2008 è membro degli Swiss Historic Hotels. (RF)

Stefania Gallo & Jasmine Trogu
  • Conduzione
  • Stefania Gallo & Jasmine Trogu
  • Categoria d’albergo
  • Banchetti, Seminari, Attivo/sport, Adatto a famiglie/bambini, Parco/giardino, Arte e cultura, accesso disabili,
  • Classificazione d’albergo
  • Posizione
  • In campagnaIn campagnaSull’acquaSull’acqua
  • Premi
  • icomos
    Hotel storico dell'anno 2013
  • Appartenenze
  • gastrosuisse
  • Apertura
  • Da marzo a ottobre
Elenco di tutti gli hotel